mobilità

Carta della mobilità

Pubblicato il

IL CENTRO EDILE ANDREA PALLADIO HA OTTENUTO LA CARTA DELLA MOBILITA’ ERASMUS+ Uno degli obiettivi di Erasmus+ consiste nell’incrementare la qualità della Mobilità nell’ambito dell’istruzione e della formazione professionale (VET) e nel sostenere l’internazionalizzazione delle organizzazioni attive nel campo VET. L’obiettivo della Carta della mobilità è incoraggiare le organizzazioni che hanno un’esperienza dimostrata nell’organizzazione di attività di mobilità di qualità nell’ambito dell’istruzione e della formazione professionale per i discenti e il personale a sviluppare ulteriormente le loro strategie di internazionalizzazione europea. La Carta sostiene inoltre lo sviluppo delle capacità delle organizzazioni di invio nell’organizzare una mobilità di qualità per discenti e […]

mobilità

Mobilità studenti

Pubblicato il

I progetti di mobilità degli studenti con il sostegno finanziario dell’Unione Europea Viaggio in Spagna 2016 (collegamento esterno) Viaggio in Germania 2015 (collegamento esterno) Viaggio in Spagna 2014 (collegamento esterno) Viaggio in Germania 2013 (collegamento esterno) Viaggio in Svezia 2012 (collegamento esterno) Viaggio in Svezia 2010 (4,12 MB) Viaggio in Germania 2010 (2,09 MB) 

mobilità

Mobilità adulti

Pubblicato il

Progetti di mobilità dei professionisti del settore costruzioni con il sostegno finanziario dell’Unione Europea Azione Mobilità Vetpro SAVE THE PLANET Improving Strategic Skills in Vocational and Educational Training and Small Medium Enterprises for Sustainable Building. Le Scuole Edili di Vicenza, Chieti, Ragusa, Rovigo e Venezia hanno intrapreso un progetto comune con l’obiettivo di creare un gruppo strategico trasversale competente, che attraverso una riqualificazione di know-how intensiva, possa avviare un processo generale di innovazione nel settore nazionale delle costruzioni, sia nel sistema scolastico, sia imprenditoriale attraverso un programma speciale di formazione per analizzare le migliori prassi in Europa al fine di […]