icons

ICONS – seconda riunione transnazionale

Pubblicato il

Il 19 maggio e il 9 giugno 2020 i partner del progetto ICONS (Innovation in Construction Sites) sono stati convocati al secondo evento internazionale. 

L’incontro si è svolto online e durante questi due giorni il partenariato ha lavorato per esaminare lo stato di avanzamento delle attività del progetto e per pianificare i passi futuri, così come hanno discusso la situazione attuale a causa delle restrizioni COVID-19 e come ridurre l’impatto sul progetto e sui risultati da raggiungere. 

Infatti, il consorzio, avendo preso atto della pandemia, ha fatto un brainstorming sulle migliori misure e strategie da mettere in pratica per garantire un efficace sviluppo delle uscite e del progetto in generale.

Durante la riunione, il consorzio ha discusso il processo di sviluppo dei primi due output intellettuali, come il modulo di formazione BIM e l’app per l’uso da parte degli operai. Sono stati valutati, soprattutto, gli argomenti e concetti chiave dei moduli di formazione, sottolineando l’utilità e i vantaggi che il BIM apporterebbe al settore delle costruzioni.  

Il modulo di formazione sarà strutturato in due parti, rispettivamente teorica e pratica. 

Per quanto riguarda la parte teorica, l’analisi a tavolino e i questionari hanno mostrato che gli operai hanno una conoscenza limitata del BIM e per questo motivo i partner hanno ritenuto necessario includere informazioni e concetti di base, usando un linguaggio facile e accessibile.

Per quanto riguarda la parte pratica, si concentrerà sulla comprensione e l’uso del software BIM e le sue funzioni disponibili, ad esempio, l’inserimento dei dati, la lettura delle informazioni tecniche o la comunicazione con i progettisti e altri professionisti.

I software selezionati dai partner sono Revit e Archicad che sono i software BIM più utili e conosciuti.

Il partenariato ha anche discusso l’organizzazione della formazione internazionale per i formatori, che mira a fornire ai formatori le conoscenze e le capacità sugli strumenti sviluppati nel progetto ICONS. Essi saranno istruiti sui contenuti incorporati nei moduli, metodo di insegnamento, funzionamento della App,  raccolta di feedback e come analizzarli. 

Poi, eventi nazionali di formazione e test pilota saranno condotti a livello locale dagli stessi formatori esperti che convalidano e adattano gli strumenti di apprendimento BIM precedentemente sviluppati nell’ambito del progetto.

I corsi di formazione nazionali si rivolgeranno a studenti e operai del settore edile, con un esame finale per testare la comprensione della materia da parte dei partecipanti e un questionario per valutare la qualità dei contenuti e la metodologia di insegnamento; mentre i test pilota saranno condotti solo da operai, nei loro rispettivi cantieri.

Dopo la finalizzazione di tutti i moduli di formazione e la convalida finale dell’App, diversi eventi locali saranno organizzati da tutti i partner in 5 paesi con lo scopo di diffondere i risultati del progetto verso gli attori locali, nazionali e internazionali del settore delle costruzioni. 

Il coordinatore del progetto ICONS, la Scuola Costruzioni Vicenza Andrea Palladio, infine, svilupperà a questo punto la e-guide IO3 raccogliendo istruzioni e raccomandazioni sul modulo di formazione e sull’App.

In conclusione, il 2° meeting internazionale ha dato l’opportunità a tutti i partner di fare luce sulla situazione attuale al fine di garantire la realizzazione di tutte le attività del progetto trovando i modi e gli strumenti migliori. 

Da questo incontro i partner sono rafforzati e disposti a raggiungere tutti i risultati del progetto lavorando tutti insieme.

Lascia un commento